Serie A. Pescara, crisi senza fine

Denis con la maglia dell'Atalanta

Denis con la maglia dell'Atalanta

Dopo la contestazione dei tifosi prima della cena natalizia, il Pescara incassa l'ennesimo duro colpo di questa sua funesta esperienza in Serie A ed esce con le ossa rotte dallo scontro diretto con il Bologna, che passa all'Adriatico con un netto 3-0 (Masina, Dzemaili e Krejci su rigore). A regalare i tre punti a Maran sono Meggiorini e Pellissier, mentre le firme della squadra di Donadoni sono di Masina, Dzemaili e Krejci. Davanti ad Antonio Mirante gioceranno Gastaldello e Maietta da centrali, con Krafth e Masina sulle fesce. Il riferimento offensivo sarà ancora una volta Mattia Destro, con Krejci e Mounier ai suoi lati. Il Pescara non si vede in campo e così Verre, spinto dal nervosismo, decide di entrare con il piede a martello su Mounier e al 16' viene espulso dall'arbitro Rocchi. Al 25' Bologna ancora vicino al gol con Dzemaili, ma Bizzarri devia il pallone. Per i padroni di casa, fischiatissimi, è psicodramma, il Bologna invece fa felice Saputo chiudendo l'anno con una vittoria che segna ancora di più il solco tra i rossoblù e la zona pericolante.Tutto semplice per il Bologna, che non dilaga ancora di più solo grazie alle parate di Bizzarri, in una gara subito indirizzata sul binario desiderato grazie al gol di Masina, a segno nel giorno della sua 50esima in A. Palla dentro di Viviani, la difesa del Pescara sale malissimo e il terzino di testa appoggia in rete lo 0-1. A complicare ancor di più la situazione arriva al 41esimo il raddoppio di Dzemaili su deviazione di Campagnaro, qui, finisce la partita dei Delfini e inizia la contestazione degli ultras. Dal dischetto va Krejci che sigla lo 0-3 per gli emiliani.

Pescara (4-3-2-1): Bizzarri; Crescenzi, Biraghi, Verre, Memushaj; Manaj (Zampano dal 35' pt), Benali (Pettinari dal 19' st), Campagnaro; Brugman (Cristante dal 1' st), Caprari; Gyomber. (Fiorillo, Bruno, Zuparic, Vitturini, Coda, Fornasier). All.

Bologna (4-3-3): Mirante; Torosidis, Maietta (Kraft dal 36' pt), Gastaldello, Masina; Dzemaili (Donsah dal 26' st), Viviani, Nagy; Mounier, Destro, Krejci (Okwonkwo dal 39' st). A disp. Da Costa, Sarr, Oikonomou, Pulgar, Taider, Di Francesco, Mbaye, Ferrari, Floccari. All.

Altre Notizie