Si uccide tagliandosi la gola al supermercato, choc nel Torinese

Si taglia la gola con una lattina morta una ragazza nel Torinese

Si taglia la gola con una lattina morta una ragazza nel Torinese Fatti&Notizie Feb 4,2017 0 0 redatsr

Episodio shock in un supermercato di Burolo, vicino ad Ivrea: una ragazza di 26 anni si è uccisa tagliandosi la gola con una scatoletta di tonno mentre era in coda con la famiglia davanti alla cassa del locale. La donna, infatti, improvvisamente ha preso una scatoletta metallica, ha tolto il coperchio e si è ferita alla gola.

A togliersi la vita una giovane di Bollengo di 25 anni. All'arrivo dei sanitari la giovane era già deceduta. I momenti della tragedia sono stati fulminei.

Il corpo è stato trasportato presso la sezione di medicina legale di Strambino, per metterlo a disposizione della Procura di Ivrea.

Il racconto di alcuni presenti è disarmante: "C'era sangue dappertutto - raccontano i testimoni - Abbiamo sentito urlare, erano urla sovrumane". All'interno, con dei teli neri, i carabinieri di Invrea, che sono intervenuti sul posto, hanno transennato l'area delle casse dove è avvenuto il suicidio.

Altre Notizie