Infortunio Mertens Roma-Napoli: ecco le ultime sulle sue condizioni!

Grazie alla rete realizzata nel finale della gara di sabato pomeriggio dal centrocampista olandese, infatti, i giallorossi mantengono il vantaggio nei confronti diretti dato che all'andata la Roma vinse al 'San Paolo' per 1-3. A pochi minuti dal 90′ il Napoli rischia di dilagare con Rog, Szczesny è super e con la mano destra nega il tris ai partenopei. Apprezzabile una conclusione di Strootman al 33′, ma la palla è abbondantemente fuori.

ROMA (4-2-3-1) Szczesny; Rüdiger, Fazio (dal 7' s.t. Bruno Peres), Manolas, Juan Jesus; De Rossi (dal 34' s.t. Paredes), Strootman; El Shaarawy (dal 7' s.t. Salah), Nainggolan, Perotti; Dzeko (Alisson, Lobont, Mario Rui, Emerson, Vermaelen, Grenier, Gerson, Totti). All.

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Rog, Jorginho, Hamsik (dal 79′ Milik); Callejòn, Mertens (dal 75′ Zielinski), Insigne. All. "Ma fisicamente siamo un po' morti", ribatte Diego Perotti. Spalletti spiega le sue scelte, che hanno suscitato qualche perplessità. Subito il gol la Roma attacca ma senza rendersi particolarmente pericolosa. L'arbitro annulla, giudicando falloso il contatto del belga con il difensore giallorosso. L'attaccante belga, liberato tra le maglie della difesa da Marek Hamsik, ha sbloccato il risultato al 26' ed ha raddoppiato al 50' sfruttando l'ottimo assist di Lorenzo Insigne. I giallorossi adesso spingono forte nella speranza di rientrare in partita. Doppio miracolo di Reina che salva la squadra dal tracollo.

Colpaccio inaspettato della formazione azzurra allo stadio Olimpico di Roma. Diperazione che si trasforma in speranza al 89' quando Kevin Strootman insacca l'1-2 con un sinistro a fil di palo.

Nelle ultime ore però, da quanto filtra, è stato reso noto che si tratterebbe di semplicissimi crampi che non dovrebbero mettere in dubbio Mertens per la partita contro il Real Madrid. Perotti centra la traversa nel recupera, ma la Roma di Spalletti è ancora battuta. E' il terzo ko in casa nel giro di dieci giorni, tra Villarreal, Lazio e Napoli.

Altre Notizie