Avio saluta piazza Affari: da oggi lo spazio è più vicino

Quotazione in borsa di Avio

Autore LaPresse Gian Mattia D'Alberto La Presse L'amministratore delegato di Avio Giulio Ranzo Samanta Cristoforetti Roberto Battiston

Avio, che si quoterà al segmento Star, dedicato alle aziende con prospettive di crescita ed internazionalizzazione brillanti, non ha seguito la strada tradizionale e più lunga dell'IPO per la quotazione, ma l'operazione tecnicamente prende la forma di un "reverse merger".

Sbarco in Borsa per Avio, l'azienda di Colleferro che produce lanciatori spaziali, i mezzi con i quali vengono portati in orbita satelliti. La Cristoforetti, prima astronauta italiana e detentrice del record di permanenza prolungata nello spazio, aveva tenuto a battesimo insieme al collega Paolo Nespoli anche il primo lancio del razzo lanciasatelliti Vega il 13 febbraio 2012: da allora il vettore realizzato per il 70% in Italia ha infilato altri otto lanci perfetti dalla base di Kourou nella Guyana Francese con un percorso netto senza precedenti nella storia delle imprese spaziali. "La Post-quotazione ha visto il gruppo Leonardo salire nella sua quota dal 14% precedentemente detenuta al 28% di Avio, mentre circa il 4% sarà in capo ai manager, il resto è flottante (compresa la quota di Space2)" aggiunge. Il broker mette in evidenza come la società abbia un ruolo chiave nel comparto spaziale europeo e operi in un settore con barriere all'entrata elevate, con un mercato di riferimento in forte crescita.

Tale posizione di leadership è figlia anche di un sistema altamente performante e improntato su elevati standard qualitativi, anche in virtù della "elevata affidabilità dei lanciatori europei (migliori al mondo in termini di fallimenti/numero lanci)". Sesto: "Il nuovo motore P120C, in fase di sviluppo, che verrà usato sia per Ariane 5 che Vega, permettendo economie di scala altrimenti impossibili". Sottolinea, inoltre, l'elevata visibilità del business e come la cassa netta renda possibili numerose opzioni strategiche.

Altre Notizie