CATANIA - Addio allo scooter sharing di Enjoy

Proporre una soluzione simile per gli scooter sembrava un'idea in grado di funzionare, ma così non è stato tanto che Enjoy ha deciso di sopprimere il servizio a partire dal prossimo 1 luglio. Un progetto sperimentale di mobilita' sostenibile unico nel suo genere, sottolinea Enjoy, ma che nonostante il continuo sforzo per migliorare e semplificare il noleggio, non ha riscontrato l'accoglienza auspicata con un numero di clienti interessati inferiore alle attese. Chi vorrà ancora guidarli potrà ritrovarli sul mercato dell'usato dove verranno immessi e dove si potrebbero trovare occasioni interessanti. Al testo viene affiancato anche un video nel quale vengono snocciolati alcuni numeri e ulteriori precisazioni: "Prima di chiudere il nostro servizio vogliamo ringraziare tutto coloro che hanno usato le tre ruote". Grazie all'accordo raggiunto tra car2go e Adr - Aeroporti di Roma, i 144.000 cittadini romani iscritti al servizio hanno da oggi la possibilità di scegliere questa soluzione per raggiungere l'aeroporto o per tornare a casa dopo un viaggio in aereo. Altra possibile ragione è stata la concorrenza delle proposte alternative, come le più economiche proposte di servizio Zig Zag di Yamaha (0,39 euro/minuto) e di eCooltra (0,24 euro/min) a Roma, e del bike sharing a Milano, servizio competitivo con lo scooter in una città priva di salite e con a disposizione le bici a pedalata assistita che consentono tempi di percorrenza rapidi a costi molto contenuti.

Il parcheggio dedicato ai servizi di carsharing è situato presso il 'Parking B - La Terrazza di fronte al Terminal 1 e si raggiunge da Roma, dall'autostrada A91, verso gli arrivi dell'aeroporto, seguendo le indicazioni 'Parking B'. Il costo aggiuntivo del servizio car2go a Fiumicino è di 9,90 euro.

In due anni, i Piaggio rossi hanno percorso circa un milione e mezzo di chilometri corrispondenti a 250 mila noleggi, evidentemente troppo poco.

Altre Notizie