Enjoy chiude lo scooter sharing dopo due anni: "Quasi nessuno lo usava"

Enjoy chiude lo scooter sharing dopo due anni:

Enjoy chiude lo scooter sharing dopo due anni: "Quasi nessuno lo usava"

Dal primo luglio niente più scooter rossi Enjoy in città.

Ad andare in garage infatti saranno centinaia di Piaggio Mp3, caratteristico mezzo con due ruote davanti e una dietro prodotto dall'azienda di Pontedera. Proporre una soluzione simile per gli scooter sembrava un'idea in grado di funzionare, ma così non è stato tanto che Enjoy ha deciso di sopprimere il servizio a partire dal prossimo 1 luglio.

IL NUOVO PARCHEGGIO ALL'AEROPORTO - Ma alla bocciatura delle tre ruote si affianca una buona notizia per i clienti affezionati al servizio di car sharing.

Come lo stesso dirigente Eni riconosce, il servizio di scooter sharing rappresenta un settore di nicchia, anche tenuto conto delle condizioni climatiche nel complesso più favorevoli in Italia rispetto ad altre Nazioni europee, e che almeno in teoria potrebbero suggerire un più ampio ricorso allo scooter condiviso. Da allora in città sono comparse 170 Fiat 500 e 30 scooter Piaggio. Una volta a regime il servizio di scooter sharing ha raggiunto l'offerta di 500 Piaggio MP3 300LT Business con allestimento dedicato distribuiti fra Milano, Roma e Catania. Nel resto della penisola il servizio è attivo a Milano, Roma, Firenze e Torino. In un'intervista rilasciata a Repubblica il direttore commerciale Paolo Grossi ha dichiarato che i noleggio auto/scooter hanno un rapporti di 10 a 1. I mezzi, quindi, verranno restituiti alla Leasys, che si occuperà di rivenderli sul mercato dell'usato.

Roma, 8GIU- Operativo da oggi il servizio di car sharing di Eni-Enjoy presso l'aeroporto di Fiumicino. Dopo gli annunci non si sono fatti attendere i commenti di alcuni utenti attraverso la pagina Facebook ufficiale. A confermarlo sono i dati, con gli scooter noleggiati in media una volta al giorno e le auto con una richiesta di dieci volte superiore.

Altre Notizie