Genova, come si vota al ballottaggio: perché sbagliare non è impossibile

Amministrative

Amministrative

Anche per il turno elettorale di ballottaggio, è il Quic di viale Beverora 57, sede degli sportelli polifunzionali del Comune di Piacenza, il punto di riferimento cui rivolgersi in caso di smarrimento, deterioramento o esaurimento degli spazi della propria tessera elettorale.

Possono votare solo coloro che hanno maturato il diritto di voto entro il primo turno delle amministrative, e quindi coloro divenuti maggiorenni entro l'11 giugno scorso.

Poiché al primo turno nessun candidato sindaco ha avuto la maggioranza assoluta dei voti, per il ballottaggio nei comuni con popolazione superiore a 15.000 abitanti si sceglie tra i due candidati che hanno ottenuto il maggior numero di voti.

A SABAUDIA - Nella provincia pontina si vota nel solo comune di Sabaudia dove la sfida per essere eletto sindaco è tra Giada Gervasi (48,18%) e Giovanni Secci (24,78). Con l'unica eccezione di Palermo, le urne riaprono a Catanzaro, Genova e L'Aquila. La Lega è in testa in 3 ballottaggi e seconda in 5. Dopo il voto dell'11 giugno, la distanza fra i due era di circa otto punti, con il primo al 39,72% e il secondo al 31,04%. A Genova: Bucci 38,8% (Centrodestra) vs Crivello (Centrosinistra) 33,4%; A Verona: Sboarina (Centrodestra) 29,3% vs Bisinella (Tosi) 23,5%. Molte le città dove il ballottaggio è interessante anche a fini politici nazionali: a Parma va in scena il duello tra il candidato ex pentastellato Federico Pizzarotti, con Lista Civica Effetto Parma, e Paolo Scarpa, a sua volta supportato da altre liste civiche e dal Pd. Può votare anche chi non lo ha fatto al primo turno. Non è possibile optare per il voto disgiunto, cioè esprimere la preferenza per una lista e per il candidato della lista rivale. Non sono mai stato iscritto ad alcun partito, ma ho deciso di proporre la mia candidatura nell'ambito della coalizione di centro-sinistra, che ha governato la nostra città negli ultimi mandati e durante i quali sono state realizzate cose positive a vantaggio di tutti, come la riqualificazione dei giardini del Passeggio, alla nuova piazza dell'Albarola, all'Università in via di completamento, alla Cattedrale Vegetale.

Parliamo ovviamente di una possibilità su un milione, ma si sa, le elezioni in Italia hanno sempre regalato sorprese.

Altre Notizie