Milano, sabato sciopero dei lavoratori H&m contro i licenziamenti annunciati

Sciopero H&M

Milano, sabato sciopero dei lavoratori H&m contro i licenziamenti annunciati

Chiusi per sciopero 150 negozi H&M in Italia. sabato 10 giugno. I sindacati hanno proclamato lo sciopero con sit in dalle 10 alle 12.30 davanti al punto vendita di Piazza San Babila, a Milano, uno dei due store meneghini destinati alla chiusura. In ballo ci sono 89 esuberi e l'avvio dei licenziamenti collettivi annunciato dall'azienda il 19 maggio scorso. E' quanto si legge in una nota della Cgil e della Uil.

Lo hanno deciso le organizzazioni sindacali, in aperta protesta contro i vertici dell'azienda di abbigliamento svedese.

Per il sindacato è chiarissima la strategia di H&M "di licenziare i lavoratori con i vecchi contratti per sostituirli con contratti a chiamata anche in vista delle nuove aperture in programma". Secondo il segretario della UilTucs di Milano, Michele Tamburrelli, "H&M non è certo in crisi; solo nel 2016 ha chiuso con 756 milioni di ricavi e 16 milioni di utile". "Ancor più grave se si considera l'esorbitante utilizzo di lavoratori a chiamata, che sono quasi il 30 per cento dei dipendenti totali".

Altre Notizie