Rapine violente in villa, arrestati dalla polizia otto giovani palermitani

Messina: rapine nelle ville, otto arresti

Rapine violente in ville isolate a Palermo e Messina, otto arresti

Lo scorso gennaio erano scattati i primi arresti del gruppo che in un paio di mesi era riuscito a seminare il panico nel Palermitano e nel Messinese mettendo a segno una serie di violente incursioni criminali.

Finisce in manette una banda di malviventi che si era "specializzata" in una serie di rapine in villa in abitazioni delle province di Palermo e Messina.

Scoperta dalla Polizia una vera e propria associazione per delinquere finalizzata a rapine e furti.

I provvedimenti sono stati disposti dal gip Andrea La Spada, su richiesta del sostituto procuratore Giorgia Orlando.

Sono in tutto otto le persone arrestate stamani dagli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Patti, insieme ai colleghi del Commissariato P.S. di Termini Imerese e del Posto Fisso di Polizia di Tortorici.

Nello specifico, le rapine sarebbero avvenute a Ucria, Capo D'Orlando, Termini Imerese, Sant'Agata di Militello, Lascari e Campofelice di Roccella.

Altre Notizie