Lazio, Inzaghi: "Difficile battere la Juventus ma dobbiamo provarci"

Fonte Olimpopress

Fonte Olimpopress

Sapevo che avremmo dovuto giocare di squadra per far bene: ci serviva una gara compatta per raggiungere un unico obiettivo. I numeri parlano chiaro, noi contro la Juventus negli ultimi anni abbiamo avuto una tradizione sfavorevole. La cui ricetta è sempre la stessa, quella che nei quattro precedenti con lui in panchina ha visto una costante: alta l'attesa ma assai deludente il risultato finale.

"Onore ai ragazzi per quanto hanno fatto e meritato".

Ero fiducioso alla vigilia, è passato un anno dal mio arrivo: il mio staff mi aiuta ogni giorno e abbiamo incontrato dei ragazzi meravigliosi che hanno sempre dato il massimo accentando le mie scelte. Dello stesso avviso Senad Lulic, alla sua prima ufficiale da capitano dopo la partenza di Lucas Biglia: "Paura della Juve?". Sulla nuova Juventus da affrontare, il tecnico biancoceleste osserva: "Non avranno Bonucci, ma il livello tecnico della Juve penso sia rimasto intatto". Il brasiliano ha provato fino all'ultimo, nella rifinitura di oggi ha fatto il suo ingresso in ritardo per poi svolgere differenziato. Keita? E' vero, ci sono delle voci.

Connazionale e compagno di ruolo con Dusan Basta, il terzino destro Adam Marusic veste la maglia della Lazio a beneplacito di Simone Inzaghi e il ds biancoceleste Igli Tare. La gara si è riaperta, ma i ragazzi hanno interpretato la partita al meglio. "Dovremo essere bravi". Lo dice Massimiliano Allegri.

Altre Notizie