L'orsa KJ2 è stata abbattuta nell'area del Bondone

Era pericolosa per gli esseri umani. Lo ha annunciato la Provincia autonoma di Trento. Per questo è stata uccisa dagli agenti del Corpo forestale che hanno eseguito l'ordinanza del presidente della Provincia, Ugo Rossi.

"Cio' e' stato possibile - si legge nella nota della Provincia - grazie alle precedenti attivita' di identificazione genetica e successiva cattura e radiocollarizzazione ai fini della riconoscibilita' dell'animale". L'ordinanza emanata aveva anche disposto la soppressione di KJ2 "nel più breve tempo possibile".

"Sempre in funzione della prioritaria sicurezza delle persone - ha infine precisato la Provincia autonoma di Trento- continueranno in maniera intensiva tutte le attività condotte per ridurre il rischio di incidenti: informazione, comunicazione, prevenzione, monitoraggio e presenza sul territorio".

L'orsa avrebbe aggredito nelle scorse settimane un idraulico settantenne. Secondo l'Enpa no, tanto che su Twitter l'ente sostiene che l'uccisione di KJ2 è stata presa per incapacità.

Altre Notizie