Palermo, Zamparini: "Piena fiducia nel mister"

Anche mister Tedino, alla vigilia, aveva posto l'accento sulla prestazione più che sul risultato. "È un Palermo ancora un po' timoroso che deve capire le sue qualità, ma è stato positivo che ieri sera in campo ci sia stata una squadra contro un Cagliari non certo debole". Tedino? Io ho molta fiducia nel lavoro del nostro tecnico, tutti lo seguono, questo lo si vede in campo. Quelli nuovi devono entrare in palla, è chiaro che non puoi pretendere dal polacco (Murawski, ndr) che entri subito in partita appena arrivato.

Il patron elogia i singoli: "Posavec è giovane, ha molto carattere, dispiace solo che a Palermo non gli perdonino nulla. Abbiamo bisogno di lui, è quello che fa le giocate decisive".

Piccola parentesi anche sul mercato, con il patron che ha detto la sua su alcuni giocatori destinati a lasciare la squadra: "Spero che non esca nessuno tranne quelli che dovranno andare a giocare fuori perché non hanno spazio come Bentivegna, Malele e Diamanti". Ho visto che tutti i ragazzi lavorano con passione e sono molto attenti agli insegnamenti dell'allenatore e questi credo che siano segnali molto importanti.

Zamparini prosegue: "Una prova positiva, siamo alla pari dei sardi. All'inizio del campionato sono tutte squadre importanti, poi dopo 10/12 partite come ci si indirizza, sulla carta sembrano tutte le squadre da Coppa dei Campioni il Palermo ha un vantaggio perché ha il telaio della squadra dell'anno scorso, tanti giocatori che hanno buona esperienza".

Altre Notizie