Arriva anche in Italia Amazon Music Unlimited, ecco come funziona

Amazon lancia Music Unlimited in Italia

Amazon sfida Spotify con Music Unlimited in Italia

Il tanto atteso servizio di streaming musicale on-demand di Amazon è stato lanciato il 12 ottobre 2016 solo negli USA, poi nel mese di novembre 2016 è arrivato anche in UK ma a partire dal 14 settembre 2017 è disponibile in Italia.

Amazon Music Unlimited debutta oggi in Italia e permetterà di accedere ad un catalogo di oltre 50 milioni di brani, centinaia di playlist e diverse radio personalizzate ascoltabili sia da PC che da dispositivi mobile attraverso l'applicazione Amazon Music. Oltre all'Italia Amazon Music Unlimited è stata lanciato anche in Francia e Spagna, così come comunicato in una nota dalla compagnia di Seattle: "La reazione dei clienti per il lancio di Amazon Music Unlimited negli Stati Uniti, nel Regno Unito e in Germania ci ha entusiasmato e siamo felici di rendere disponibile il servizio ai clienti di Italia, Francia e Spagna". I clienti Amazon Prime possono iscriversi ad Amazon Music Unlimited scegliendo l'abbonamento mensile per 9,99 €/mese oppure l'abbonamento annuale a 99 euro (non si pagano 2 mesi). Per usare Amazon Music Unlimited bisogna sottoscrivere un abbonamento, a parte per i primi 30 giorni di prova che sono gratis per tutti.

Per gli abbonati, l'ascolto della musica non prevede pubblicità. In particolare, su Amazon Music Unlimited troviamo una serie di artisti molto famosi fra cui Fabio Rovazzi, Francesco Gabbani, Fedez, Baby K, Taylor Swift, Ed Sheeran, Katy Perry, Coldplay, Vasco Rossi, Tiziano Ferro, Zucchero, Fabrizio de André, Elvis Presley e David Bowie.

Diversamente da Prime Video, incluso senza esborsi aggiuntivi in Amazon Prime, Music Unlimited ha un costo mensile. La fruizione della musica, dunque, sarà continua e senza interruzioni.

Il funzionamento è simile ad altri competitor come Spotify o Apple Music: innumerevoli canzoni e album da ascoltare in qualsiasi momento e senza limiti, sia fra le hit del momento sia fra i successi storici. Possono, per esempio, chiedere all'assistente digitale Alexa di riprodurre i brani di un determinato Album o Artista, avviare una Playlist o riprodurre "l'ultima canzone" di un artista, riprodurre musica sulla base di uno stato emotivo e anche trovare frammenti di testi di canzoni.

Primo perché ormai lo uso da tempo e quindi ho tutte le mie canzoni, playlist e tutto il resto.

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! .

Altre Notizie