Corea del Nord, prosegue la sfida: "Completeremo il nostro programma nucleare"

Morte Kim Jong-nam tentato furto del cadavere in Malaysia è mistero 1

Corea del Nord, prosegue la sfida: "Completeremo il nostro programma nucleare"

"Serve continuare ed accelerare il miglioramento della qualità del nostro potenziale militare d'attacco, per essere in grado di realizzare un attacco nucleare di rappresaglia, a cui gli Stati Uniti non riuscirebbero a resistere", - ha dichiarato Kim Jong-un, aggiungendo che la Corea del Nord ha quasi completato le sue forze nucleari.

Le agenzie di stampa hanno battuto poco prima delle sette del mattino ora italiana la notizia dell'ennesimo test missilistico da parte della Corea del Nord.

Immediata la reazione della Corea del Sud al nuovo lancio di ieri: il presidente del Paese, Moon Jae-in ha dichiarato che Seul possiede una capacità di fuoco in grado di distruggere la Corea del Nord "in modo irrecuperabile". Ed ecco che la Corea del Sud prepara le proprie truppe, che Trump ordina una missione segreta ad un sommergibile a stelle e strisce, che la Russia si trovi a dire che "non sia il caso, ad un certo punto, di ragionare fuori dagli schemi".

Nella prova di forza della Corea del Nord e nella pazienza ostentata dagli USA (fino a quando?) che potrebbe presto sfociare in una Terza Guerra Mondiale, quale ruolo gioca l'Italia? Il consiglio ha inoltre sottolineato, attraverso il segretario generale Antonio Guterres, "l'importanza di lavorare per ridurre le tensioni nella penisola coreana" per mettere fine a ulteriori test, rispettando le risoluzioni Onu e permettendo la ripresa di un dialogo sincero sulla denuclearizzazione. Secondo il titolare della Farnesina "il filo del ragionamento diplomatico se possibile va ripreso, ma questa è una sfida che minaccia il mondo intero e il mondo non può chiudere gli occhi e rimanere inerte".

Altre Notizie