Europa League, vittoria per il Milan e Atalanta

Atalanta-Everton in diretta tv: dove vederla ea che ora

Europa League: Milan, Lazio e Atalanta in campo per il riscatto

La pressione neroblu però non produce occasioni utili e al 13' si fa vedere in avanti l'Everton con Sigurdsson, che con una botta da fuori costringe Berisha alla respinta di pugno. Una partita dominata da parte dei ragazzi di Gasperini, che hanno inflitto una vera e propria lezione di calcio a Rooney e compagni. Gli uomini di Gasp prendono subito le misure all'Everton che a parte un paio di fiammate, non sembra riuscire a prendere le redini del match. Il quinto sigillo di Suso arriva dopo il gol della bandiera di Borkovic. "Complimenti!". Questi sono alcuni messaggi che si possono leggere sul web. "No, si gioca e basta, senza fare calcoli". Neanche il più positivista tra i tifosi avrebbe previsto un esordio in Europa league della Dea così scintillante, così spettacolare. "Calhanoglu? Prestazione di grande qualità, il goal gli ha dato fiducia". Vittoria squillante anche per il Milan, che era di scena sul campo dell'Austria Vienna. Al "GelreDome" di Arnhem a passare in vantaggio sono proprio i padroni di casa, al 33', con Matavz, vecchia conoscenza del calcio italiano, avendo giocato per sei mesi, nel 2016, con la maglia del Genoa, abile a sfruttare al meglio un assist dalla destra di Rashica e il contemporaneo movimento errato in fase difensiva di Bastos. Nella ripresa i capitolini trovano linfa dall'ingresso di Immobile e il pareggio arriva al 51° grazie a Parolo. Gli ospiti non si perdono d'animo e agguantano il pari al 67' con Immobile, impeccabile nell'approfittare di un preciso passaggio di tacco di Caicedo, per poi sfoderare una conclusione sul primo palo su cui il portiere avversario non riesce ad intervenire prontamente. Meno netta, ma altrettanto spettacolare è la vittoria in rimonta della Lazio, capace di rifilare quattro gol proprio al Milan nell'ultima giornata della Serie A. Nonostante i biancocelesti siano andati sotto due volte, sono stati capaci di reagire fino a compiere il sorpasso decisivo con il giovane Murgia, l'eroe della Supercoppa vinta a spese della Juve. Il primo tempo si chiude qui con la Dea meritatamente in vantaggio di tre reti sull'Everton. E poi quel gol che, come si suol dire, vale da solo il prezzo del biglietto. Abbiamo segnato tre reti, potevamo farne altre. Il prossimo impegno in trasferta con il Lione sarà un altro banco di prova importante per i bergamaschi.

"E' un onore poter giocare questo tipo di partite e cercare di imparare qualcosa da questi grandi campioni".

Nel Girone E di Europa Leauge, l'Atalanta si porta al comando in solitaria, conquistando i tre punti e vincendo la sfida con un buon scarto.

Classifica: Nizza 3, Lazio 3, Vitesse 0, Zulte Waregem 0.

Altre Notizie