F1 | Bottas e Mercedes, il matrimonio continua anche nel 2018

Mancavano solo i dettagli, come avevano continuato a dire i diretti interessati nei giorni scorsi, ora c'è anche l'ufficialità: la Mercedes ha rinnovato il contratto a Valtteri Bottas anche per la prossima stagione. Bottas, attualmente 3° nella classifica piloti, si è dimostrato in oltre un ottimo team player, aiutando più volte in questa stagione Lewis Hamilton quando il team gli ha chiesto di farlo e venendo anche ricompensato per questo dalla scuderia, come nel caso ormai famoso della posizione cedutagli da Lewis all'ultima curva del Gran Premio di Ungheria. La notizia era nell'aria già da tempo, ed è arrivata proprio alla vigilia del weekend del GP di Singapore, snodo cruciale di questo campionato, che ha visto l'ex pilota della Williams comportarsi in maniera ottimale al fianco di Lewis Hamilton, centrando due vittorie ed altrettante pole position, con un totale di nove podi. Quando la squadra mi ha assunto mi ha dato fiducia, ma c'è sempre spazio per migliorare e continuerò a lavorare duramente, dentro e fuori la pista, per crescere ulteriormente e mostrare che la loro fiducia è stata ben riposta.

Contento è anche il boss Toto Wolff, che specifica le ragioni del rinnovo: "Quest'anno abbiamo lanciato a Valtteri una grande sfida: unirsi alla squadra quasi all'ultimo, salire al top della F1 ed avere come suo compagno di squadra il miglior pilota". A tale riguardo, i suoi risultati sono stati probabilmente ancora più impressionanti. L'alto livello delle sue prestazioni ci ha dato un motivo per continuare con lui nel 2018. "Per la nostra squadra rispetto e sportività sono elementi fondamentali e la chimica che c'è tra Valtteri e Lewis è quello che ci serve nella lotta con i nostri rivali".

Altre Notizie