IPhone X e iPhone 8: Bastano 30 minuti di carica per avere il 50% della batteria

iPhone X, iPhone 8 e iPhone 8 Plus hanno introdotto, per la prima volta nella linea di smartphone Apple, il supporto alla ricarica wireless, mentre chi volesse ricorrere alla tradizionale modalità cablata potrà sfruttare la carica veloce, a determinate condizioni.

Tuttavia, i nuovi iPhone saranno in grado di dare il meglio di sé, in termini di batteria, proprio quando collegati ad un'alimentatore tramite cavo, grazie all'integrazione della funzione Ricarica Rapida. I nuovi iPhone sfruttano questa tecnologia per ricaricare velocemente la loro batteria, ma Apple non include nella confezione di vendita i cavi e gli alimentatori adatti a supportarla. E' poi da mettere in conto l'acquisto del cavo di ricarica Lightning/USB-C.

Da questo possiamo effettivamente dedurre che la funzione di ricarica rapida potrebbe risultare una vera manna dal cielo che aggiunge ai dispositivi ulteriori ore di vita per sopravvivere ad un'intera giornata di utilizzo.

Per caricare rapidamente iPhone X o iPhone 8 sarà necessario disporre del cavetto Lightning a USB-C e un caricabatterie USB-C a muro (come quelli dei MacBook).

Attualmente Apple offre sul suo Store tre differenti alimentatori USB di tipo C, nelle varianti da 29W, 61W e 87W, disponibili a prezzi rispettivi di 59, 79 e 89 euro.

Il motivo di questa restrizione si chiama USB Power Delivery ed è una delle specifiche di ricarica del protocollo USB-C.

E voi, acquisterete uno dei nuovi modelli di iPhone?

Altre Notizie