ITunes 12.7 rimuove l'App Store di iOS

Nella notte italiana, infatti, il gigante di Cupertino ha rilasciato la nuova versione di iTunes, la 12.7, per Mac e Windows.

Si tratta di una mossa specifica, che reindirizza gli utenti verso l'App Store nuovo ridisegnato e che debutterà con iOS 11, il quale avrà un focus editoriale molto più grande.

Niente più impostazioni per la sincronizzazione di app o suoneria per iPhone, iPad ed iPod Touch. Stando a quanto riportato nella pagina di supporto sul sito ufficiale, iTunes intende focalizzarsi maggiormente sui contenuti multimediali - musica, film, audiolibri, serie TV, podcast - lasciando la gestione delle app ai device direttamente interessati. Una sorta di ritorno alle origini, insomma.

Questo storico software per Mac giunge alla versione 12.7 e porta con se il taglio della versione desktop del negozio delle applicazioni.

Con la presentazione dei nuovi iPhone X, iPhone 8 e 8 Plus, Apple ha annunciato anche l'arrivo di iOS 11, atteso per il prossimo 19 settembre.

Inoltre, da questa release, gli utenti potranno condividere la musica sui social network se abbonati ad Apple Music. Non mancano, poi, tanti correttivi e piccole novità di contorno.

Altre Notizie