Juventus, sono spariti gli 1-0: erano stati il 'pane' dei 6 Scudetti

Allegri annuncia: 'Giocherà Szczesny dal 1° minuto'

Juve, Allegri: "Higuain stia tranquillo. Scudetto? Lo si vince a 90 punti"

Tre giorni che diranno molto su questa prima parte di stagione bianconera.

"Siamo solamente alla quinta giornata, la classifica si comincia ad allungare verso la decima". Per ora si viaggia tutti insieme. Ha fatto risultati ma anche prestazioni importanti quando ha raccolto poco dal punto di vista dei punti.

90 PUNTI PER LO SCUDETTO - "L'importante è vincere le partite con le così dette medio piccole perché sono partite imporanti".

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara contro la Fiorentina. Ma, come detto, la metamorfosi è voluta e, chissà, magari porterà la Juventus ad un gioco differente anche in Champions League.

Qualcosa cambierò sicuramente, l'unico che cambio sicuramente è il portiere: domani gioca Szczesny. "Chiesa è anche uno dei calciatori più bravi che abbiamo in Italia, di sicuro avrà un futuro importante". Per quanto riguarda gli altri dovrò valutare. "L'importante è che la squadra non subisca contraccolpi".

"In campionato, in difesa, siamo meglio dello scorso anno, nonostante i gol di Genova". Come sul Pipita Higuain: "Non so se domani giocherà o meno, non ho ancora deciso". Douglas Costa favorito su Bernardeschi come partner di Dybala, Higuain e Mandzukic. "Sono curioso di vedere Howedes all'opera, un giocatore che mi permetterà di passare a tre dietro, una variabile in più molto positiva per la stagione". Brutte notizie per De Sciglio, out per 40 giorni: "Peccato perché si era quasi ritrovato, purtroppo starà fuori 40 giorni". "Hanno fatto un ottimo lavoro, hanno chiuso un ciclo prendendo giocatori giovani, di tecnica, e lo stanno dimostrando sul campo". Lo stanno dimostrando con le partite giocate, anche quelle perse. Sono giovani, hanno entusiasmo e poco pressioni. Dovremo giocare bene, dando una prova di solidità e portando a casa il risultato. "Per fare questo bisogna avere grande rispetto della Fiorentina: non possiamo sbagliare".

"Bernardeschi può partire dall'inizio o entrare a gara in corso". Per conquistarsi uno spazio c'è da lavorare duramente e seriamente.

Altre Notizie