Lazio, Inzaghi ritrova Nani e con il Napoli…

Tifosi Lazio @ Getty Images

Tifosi Lazio @ Getty Images

Secondo test impegnativo consecutivo in casa per Lazio che domani attende il Napoli.

IL NAPOLI - "Affrontare il Napoli non è la cosa più semplice che poteva capitarci. Per rimanere a certi livelli non possiamo avere questi cali". "Oggi vedremo come starà e vedremo se convocarlo o meno". "C'è ottimismo, lo vedrò oggi, non so se si potà allenare, spero di recuperarlo per domani". Sfidiamo una grande squadra, serve una partita coraggiosa con tanto spirito di gruppo. E' una certezza, insieme alla Juventus è la candidata a vincere il titolo, ha la fortuna di essere riuscita a mantenere tutti i pezzi importanti, sono stati bravi a respingere le offerte.

DIFFICOLTA' TATTICA - "Il Napoli gioca il miglior calcio in Europa, giocheranno Callejon-Mertens-Insigne e proveremo a trovare dei rimedi, rivendo le azioni. Ha tre attaccanti formidabili come Insigne, Mertens e Callejón ma noi dalla nostra parte abbiamo il tifo che è sempre straordinario".

POCO PUBBLICO - "Con il Palermo e la Sampdoria c'erano 50mila persone, con il Milan dovevano esserci tante persone". Giocando di mercoledì, ci sarà tanta gente che giovedì dovrà andare a lavorare: speriamo che ci saranno tanti tifosi. "Quando la interpretiamo nei migliori dei modi riusciamo a far ottime cose anche contro squadre più attrezzate". Anche domenica a Genova sono venuti e ci hanno sostenuto durante tutti i 90 minuti: "sono stati determinanti".

Titolare inamovibile di questa prima parte di campionato è Luis Alberto. L'ex Liverpool ha totalizzato finora 1 gol e 1 assist totalizzando finora una fantamedia di 6,75. C'è il Napoli, Inzaghi rinuncia al turnover.

Altre Notizie