Milan, André Silva scatenato: il bomber internazionale scalpita per l'Udinese

ANSA  EPA									+CLICCA PER INGRANDIRE

ANSA EPA +CLICCA PER INGRANDIRE

"Vedo una squadra che ha voglia di giocare subito, mi aspetto un atteggiamento diverso rispetto a Lazio-Milan". Modulo? Possiamo giocare a 3 in difesa, sia con il 3-5-2 che con il 3-4-1-2, ma non accantoniamo il 4-3-3. Non sarà la stessa partitia di Vienna, ovvio: "L'unico obiettivo dev'essere la vittoria, ci saranno meno spazi dell'altra sera".

La copertina se la prende Andrè Silva che, dopo i gol nel preliminare, debutta nella fase a gironi con una grande tripletta. Dove arrivano note incoraggianti è a centrocampo, poiché Biglia si destreggia meglio spalleggiato da due incursori mortiferi come Kessie e Calhanoglu, sebbene anche in questo caso e come per l'attacco occorrerà valutare la loro incisività contro retroguardie più organizzate di quella austriaca affrontata. Il terzo gol biancoceleste ha mostrato tutti i limiti di questo assetto. "E' importante avere un centrale mancino nella difesa a tre, fa la differenza". Ecco quanto evidenziato da Calciomercato.it: "L'intervento di Conti è andato bene, anche se c'è molta tristezza, com'è ovvio quando accade qualcosa del genere a un ragazzo". "Può giocare in un modo o nell'altro, poi dipende dai compagni di reparto".

Montella continua parlando di Bonaventura:"Giocatore generoso, imprevedibile, anche lui sta crescendo di condizione".

APPROCCIO - "Voglio vedere una squadra rabbiosa, affamata, perché non sempre si può vincere con la tattica". Abbiamo solo 48 ore di tempo, se non sarà il 352 si potrebbe avvicinare molto.

UDINESE - "L'anno scorso ci ha tolto sei punti?" Tra i principali protagonisti in Europa League c'è stato Calhanoglu: "Deve continuare a lavorare così, ho visto dal primo giorno un ragazzo di talento e grande determinazione. Ma se fosse un centrocampista o un attaccante?".

Altre Notizie