Muslim ban: Trump vince la battaglia alla Corte Suprema

Sicilia Mondo

"Non saranno deportati", accordo Trump-democratici su Dreamer

Il seguente contenuto proviene da partner esterni.

La Corte Suprema degli Stati Uniti dà ragione a Trump: l'amministrazione americana può continuare ad applicare il "muslim ban", il decreto che prevede il bando sui rifugiati in arrivo da sei Paesi a maggioranza musulmana.

In precedenza, la Corte d'Appello del nono circuito aveva bocciato il bando di Trump, con una decisione, che se fosse stata applicata, avrebbe consentito l'ingresso di 24 mila rifugiati negli Stati Uniti. Ora la Corte suprema degli Stati Uniti con un ordine di emergenza ha bloccato in via definitiva la decisione di un tribunale federale che da domani sarebbe entrata in vigore e avrebbe permesso a circa 24mila rifugiati già sottoposti a controlli di entrare in Usa. Già tre mesi fa la Corte Suprema aveva in via temporanea determinato che il "Muslim Ban" era legittimo.

Altre Notizie