PlayerUnknown's Battlegrounds: Bluehole non si aspettava un grande successo

PlayerUnknown's Battlegrounds: Bluehole Studios si aspettava 300 mila copie vendute al massimo

PUBG: Bluehole pensava di vendere 300.000 copie durante il primo anno

"Quando vendemmo 2 milioni di unità in circa cinque settimane gran parte del team interno non ci poteva credere". Green, invece, aveva stime ben più alte e si aspettava oltre il milione di copie, stime che ad oggi sono state ampiamente superate. C'erano alcuni veterani dell'industria che dicevano 'No, no. 200.000 o 300.000 il primo anno'. "Ma quando abbiamo raggiunto il primo milione, c'erano un sacco di sorrisi in ufficio". Lo ha sottolineato Greene stesso in un'intervista concessa a Polygon. "Sai, avevo fiducia nella mia modalità di gioco.ma 10 milioni di copie e numero uno su Steam in appena cinque mesi.e guarda dove siamo".

Cosa pensate delle dichiarazioni di Greene e del successo di PlayerUnknown's Battlegrounds?

Altre Notizie