Marocco, i gatti delle sabbie ripresi per la prima volta

Ripresi per la prima volta i gatti delle sabbie.

I ricercatori Grégory Breton e Alexander Sliwa stavano viaggiando, intorno alle due del mattino, lungo il deserto del Sahara, in Marocco, e aun certo punto i fari della loro jeep hanno illuminato tre paia di occhi.

Sono abituati a vivere a temperature molto alte e si possono trovare solo nei deserti africani e asiatici e sono difficili da scovare.

I due ricercatori appartengono all'organizzazione Panthera, impegnata nella conservazione delle 40 specie di gatti selvatici nel mondo, e quello da loro realizzato è il primo video che documenta la presenza di questi gatti. Ecco il video dei gatti delle sabbie.

Altre Notizie