MotoGP | Scintille tra Lorenzo e Crutchlow

Lorenzo fiducioso: “Punto sempre al podio”

Storie di MotoGP. Motegi con Gabarrini (Ing. di pista di Lorenzo)

Lo spagnolo - che a Motegi è salito sul gradino più alto del podio tre volte - sembra avere tutta l'intenzione di puntare alla vittoria sul tracciato nipponico, sperando magari di vestire il ruolo di terzo incomodo nel duello tra il compagno di squadra Andrea Dovizioso e il connazionale Marc Marquez, che si contenderanno punti fondamentali in chiave Mondiale.

Nonostante l'ottimo feeling mostrato dal maiorchino nelle FP2, Jorge è stato al centro dell'attenzione per il violento incidente avvenuto nelle prime libere quando è stato centrato da Cal Crutchlow. Giunti in Curva 9, il britannico ha frenato violentemente per evitare di centrare la Ducati dello spagnolo ancora in traiettoria, ma l'anteriore della sua Honda si è chiuso improvvisamente e Crutchlow è così caduto in terra finendo per travolgere la moto di Lorenzo. A bordo pista, dopo l'incidente, si è scatenato un acceso dibattito fra i due piloti. E' stato un impatto forte e il mio casco è distrutto. In un primo momento Cal non si è scusato, ma mi ha chiesto come mai stessi andando così piano. Ma dopo due ore è venuto nel mio ufficio e ha detto 'scusa'. Improvvisamente è arrivato e ha completamente perso il controllo della moto. "Questo mi rende fiducioso di poter lottare per la prima fila o per la pole domani". Tempi che a confronto, risultano migliori di quelli fissati nella Fp1, visto che Lorenzo ha guadagnato più di un secondo mentre Crutchlow ha guadagnato 7 centesimi abbondanti.

"Oggi pioveva davvero tanto e la pista era in condizioni molto difficili, ma sono abbastanza soddisfatto perché sono davanti, insieme ai piloti più veloci, ed iniziare così il venerdì è sempre un buon segno". Purtroppo l'ho colpito ed abbiamo avuto una versione differente sull'accaduto. Fortunatamente dopo la radiografia mi sono tranquillizzato, questa cosa poteva avere conseguenze molto gravi. E' stato un botto davvero violento.

Altre Notizie