Bollette a 28 giorni, la tariffazione torna mensile

Fatture a 28 giorni solo per gas e luce: per telefonia e tv bollette mensili per decreto

Bollette a 28 giorni, la tariffazione torna mensile

Le bollette a 28 giorni tornano mensili.

Stop alle bollette a 28 giorni sia per le aziende telefoniche che per le pay tv come Sky, che hanno "accorciato i tempi" dlele loro fatture a partire dal 1° ottobre scorso! Questo è il contenuto dell'emendamento presentato dal relatore al decreto fiscale all'esame della Commissione Bilancio del Senato, Silvio Lai, il quale conferma che saranno escluse ad esempio gas e luce perché "i costi sono vincolati ai consumi". I fornitori di servizi dovranno inoltre garantire informazioni chiare e trasparenti sulle diverse offerte e l'Autorità del settore, con la sua vigilanza, assicurerà che gli utenti possano fare scelte informate. Lai ha aggiunto che "Era importante che si ponesse fine a una vicenda che sta molto a cuore ai cittadini".

In caso di variazioni non previste, l'indennizzo è pari a 50 euro, più un euro per ogni giorno oltre la scadenza indicata da Agcom per ripristinare la situazione corretta. A fronte di multe di ordine di grandezza inferiore - ora raddoppiate da 240mila euro a 5 milioni - il cambiamento unilaterale ha comportato di fatto un aumento delle tariffe dell'8,3%. Dovranno anche precisare "se la fibra arriva al domicilio o solo alla centrale".

Altre Notizie