Italia-Svezia, le formazioni ufficiali: Gabbiadini e il "ripescato" Jorginho dall'inizio

Play-off Russia 2018: le probabili formazioni di Italia-Svezia

Disastro Italia: 0-0 con la Svezia e niente Mondiale

La nostra Nazionale deve vincere con almeno due gol di scarto per volare in Russia.

Per la partita più importante della sua carriera da allenatore, Gianpiero Ventura punta sulle (poche) certezze della compagine azzurra. Toppare la qualificazione equivarrebbe a un danno di immagine e a una macchia disonorevole che sarà difficile cancellare.

Serve una vittoria larga e un gioco di grande orgoglio, cosa che è davvero mancata alla Nazionale dopo la debacle di settembre al Bernabeu contro la Spagna. Per Ventura, Tavecchio e tutti i vertici federali, ora, si apre la lunga stagione dei processi e delle condanne. L'altro cambio sarebbe in attacco, dove le quotazioni di Manolo Gabbiadini come compagno di Immobile sono in rialzo rispetto a quelle di Lorenzo Insigne.

Ventura schiera gli azzurri con un 3-5-2: davanti a Barzagli, Bonucci e Chiellini, il centrocampo è composto da Paorolo-Jorginho-Florenzi, con Candreva e Darmian esterni, a far da supporto alla coppia Gabbiadini-Immobile. In difesa, sulla destra, al posto di Krafth ci sarà Lustig mentre a centrocampo con Larsson dovrebbe esserci Johansson, match winner dell'andata.

Altre Notizie