Alfano annuncia: "Non mi candido alle elezioni"

Pisapia e Alfano

Pisapia e Alfano

Ancora non è partita ufficialmente la campagna elettorale che abbiamo già il primo grande escluso: Angelino Alfano ha deciso di non ricandidarsi.

Un annuncio arrivato a sorpresa su una notizia che persino i suoi fedelissimi non sapevano: "L'ho detto a mia moglie che condivide, anzi di più e a mio padre e a mia madre". "Dal 5 marzo, se si votera' il 4 marzo perche' la data la stabilisce il presidente della Repubblica, non saro' ne' ministro ne' deputato", ha aggiunto Alfano, sottolineando di aver subito "attacchi ingiusti" da chi lo ha definito legato alle poltrone. Angelino Alfano afferma di non volersi ricandidare in Parlamento, anche se non smetterà di far politica. "Solo a loro tre". Quanto ai rapporti con Renzi, chiarisce di non averlo ancora sentito: "È una mia scelta personale, non avevo il dovere di comunicarla a lui". Alla fine del 2013, infatti, dopo la decadenza di Silvio Berlusconi dalla carica di senatore, ha scelto di abbandonare Forza Italia per fondare il Nuovo Centro Destra (e successivamente Alternativa Popolare), continuando a sostenere l'esecutivo di centrosinistra, prima a guida Letta, poi Renzi.

Si tratta di un gesto di coerenza?

Le prossime elezioni politiche sono attese in marzo.

La storia ci dirà cosa ha fatto quest'uomo per la "sua" Sicilia e per la "nostra" Italia.

Altre Notizie