Anna Mazzamauro picchiata da un attore sul set di Poveri ma Ricchi

Mazzamauro parla del film di Brizzi

Anna Mazzamauro: "Picchiata sul set di "Poveri ma ricchi" di Brizzi e zitta per paura. Danni permanenti a un orecchio"

In un'intervista rilasciata a Carla Massi per Il Messaggero ha raccontato di essere stata malmenata da un attore durante le riprese del film diretto da Fausto Brizzi 'Poveri ma ricchi' (commedia uscita nel 2016) e di aver evitato di raccontare l'accaduto su consiglio della produzione. L'attrice italiana nota al grande pubblico per aver interpretato il personaggio della signorina Silvani nella serie di fortunati film sul ragionier Ugo Fantozzi sarebbe stata duramente colpita da un collega.

Nonostante la brutta esperienza la Mazzamauro è comunque protagonista del secondo capitolo del film, ma ammette che ha fatto tutto per Brizzi: "Brizzi mi ha pregato".

"Io sto dalla parte del signor Brizzi, sì scrivi pure signor Brizzi, della signora Claudia Zanella la moglie e della loro bambina che un giorno sarà la signorina Penelope Nina".

"Sono stata picchiata sul set di "Poveri ma ricchi", ma sono stata zitta per paura". Ero sul set. Stavamo girando e io sarei dovuta entrare in scena mentre gli altri erano tutti insieme ad esultare. Chiesi a Brizzi quale sarebbe stato il mio momento. Mentre l'attrice entra in scena, pronuncia la sua battuta, ma lei o un altro attore sbagliano i tempi e così le due battute vanno a sovrapporsi. Si è sovrapposta a quella di un attore.

Il grave episodio ha avuto delle conseguenze sull'attrice romana che, proprio a causa del colpo all'orecchio ha subito la lacerazione del menisco dell'orecchio e ora è costretto ad utilizzare un bite, una sorta di apparecchio.

E su Fausto Brizzi e le accuse di molestie sessuali? La scena è stata ben visibile a tutti, compreso il regista: "Brizzi mi è stato molto vicino - ha assicurato la Mazzamauro - I rappresentanti della produzione mi hanno pregato di non far uscire la notizia per non danneggiare il film". Ero umiliata e triste. Sono andata all'ospedale. Mi è stato chiesto dal medico e dall'agente di denunciare ma ho preferito tacere - spiega Anna Mazzamauro -. Quasi vergognarsi. Non riesco a perdonarmi. "Mi hanno convinta a non denunciare". "E, se non gli avessi creduto, avrebbe mandato amici suoi a convincermi". Non solo: la Mazzamauro era decisa a non partecipare al sequel della pellicola ma alla fine ha ceduto ottenendo in cambio un aumento del compenso e la scritta del suo nome più grande sui manifesti. Ma Anna Mazzamauro si è ora pentita di aver fatto quelle proposte: "Il lavoro è lavoro, ho accettato ma ho fatto male". Credevo mi dicessero di no. E invece mi hanno detto sì. "Ho sempre pianto durante le riprese". Nel cast, con Anna Mazzamauro, anche Enrico Brignano, Christian De Sica e Lucia Ocone.

Altre Notizie