Bergomi: 'La Juve ha più paura dell'Inter che del Napoli. Allo Stadium...'

SKY, Bergomi: ”A gennaio non basta Inglese per il Napoli”

Bergomi: Il Napoli, viste le caratteristiche, deve giocare sempre così. Inter? Da Scudetto

Chi storceva il naso in estate, ora si ricrede nel vedere l'Inter in testa alla classifica.

CHE LAVORO SPALLETTI - Non si riassume così il lavoro di Spalletti, chiaro. Gli esempi più lampanti sono D'Ambrosio e Nagatomo, poi anche Santon, Ranocchia, Brozovic. L'arma Brozovic la terrei in considerazione: è un ragazzo che ogni tanto si lascia andare, ma se lo coinvolgi nel progetto ha i tempi di inserimento ed è l'ideale come trequartista. Ma se Spalletti preferisce avere più sostanza con Gagliardini e Vecino può spostare lo spagnolo da trequartista. La squadra è stata costruita bene.

Giuseppe Bergomi, ex calciatore dell'Inter e della Nazionale Italiana, nonchè attuale commentatore Sky, ai microfoni di Kiss Kiss Napoli ha parlato del Napoli e della lotta Scudetto.

TITOLO POSSIBILE - So che metto pressione all'ambiente, ma lo dico con convinzione: si può parlare di scudetto.

Sull'Inter: "Ho compreso che può arrivare fino in fondo dopo la partita di Napoli". Inter, Juve, Lazio e Roma sono forti fisicamente e di qualità. Il Napoli ha un suo gioco, grazie a Sarri, se sono al 100% sono fortissimi, quasi inarrestabili. Sabato l'Inter non dovrà snaturarsi, ma adeguarsi tatticamente dentro la partita a seconda del momento.

"E' una partita che dirà molte cose sulle due squadre". Potrà perdere, ma non sbaglierà atteggiamento e interpretazione. Max Allegri ha a disposizione una rosa più profonda, di qualità, e questo gli permette di non aver ancora scelto definitivamente la fisionomia tattica della sua creatura.

Altre Notizie