Carige, ceduto un altro milione di crediti in sofferenza

Finanza      Carige concluso con successo aumento capitale valore 377 mln
     
     
       Da redazione-        6 dicembre 2017 22:00

Finanza Carige concluso con successo aumento capitale valore 377 mln Da redazione- 6 dicembre 2017 22:00

Accordo vincolante per piattaforma gestione npl per 31 mln (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 06 dic - Banca Carige ha sottoscritto un accordo vincolante con Credito Fondiario, operatore specializzato nel settore degli investimenti e servicing di portafogli di crediti deteriorati, per la cessione prosoluto di un portafoglio di crediti ipotecari e chirografari in sofferenza con un valore nominale lordo al 30 marzo 2017 pari a circa 1,2 miliardi. La sottoscrizione dei relativi contratti è prevista entro il 6 dicembre 2017. La nota della banca ligure riporta che - anche in questo caso - ci sono effetti migliorativi rispetto a quanto previsto nel piano industriale. L'operazione è finalizzata al miglioramento delle performance di recupero crediti in virtù della partnership industriale con Credito Fondiario, che garantirà un innalzamento degli standard qualitativi allineandoli alle best practice di mercato. Entrambe le operazioni giungono al termine di un processo competitivo che ha visto la partecipazione di oltre 30 investitori nazionali ed internazionali.

Parteciperanno alla tranche dell'aumento di capitale anche Assicurazioni Generali, Intesa San Paolo Vita e UnipolSai Assicurazioni, per un controvalore complessivo pari a circa 45 milioni di euro.

In tale contesto le banche del consorzio di garanzia, Credit Suisse Securities (Europe) Limited, Deutsche Bank AG, London Branch e Barclays Bank PLC, confidenti nel buon esito dell'operazione di aumento di capitale, hanno confermato il proprio impegno a supportare Banca Carige nell'ambito del piano di rafforzamento patrimoniale.

In base alle delibere del CdA di Carige, Creditis passa in esclusiva a Chenavari Investment Managers, che ha già sottoscritto un impegno di prima allocazione con Equita SIM per un importo massimo di 40 milioni di euro.

A breve Carige, come sottolineato nella nota, pubblicherà un supplemento al prospetto informativo che sarà poi sottoposto all'approvazione da parte della Consob.

Altre Notizie