Deraglia treno tra Cosenza e Paola

TRENITALIA PRESENTA

Deragliato un treno a Paola con 150 passeggeri, solo feriti lievi. Il macchinista portato in ospedale

Secondo le prime notizie il convoglio, forse per un malore del macchinista, forse per la velocità, è uscito dai binari all'interno di una galleria.

Nella mattinata di oggi si è verificato un incidente ferroviario lungo la tratta compresa tra Cosenza e Paola, in Calabria.

Deraglia treno regionale nella tratta tra Cosenza e Paola. La linea ferroviaria è stata chiusa per favorire l'arrivo dei soccorsi. Il macchinista del convoglio, invece, ha avuto un malore. Fortunatamente fino a questo momento non si sono registrati morti e nemmeno feriti, ad eccezione del macchinista, che è stato trasportato in ospedale per tutti gli accertamenti necessari.

"La macchina dei soccorsi ha funzionato - sottolinea all'Agenzia Conticchio - e sottolineo l'efficienza della polizia ferroviaria, si immagini come sia difficile far scendere dal treno la gente, su una massicciata che ha un dislivello di un metro e mezzo, per trasbordarla dal treno incidentato a quello di soccorso". Il 118 ha attivato i protocolli di maxi emergenza con le ambulanze e allertando anche l'elisoccorso.

Il treno e' partito da Cosenza alle 9,37 ed il deragliamento sarebbe avvenuto intorno alle 10. Sui tempi non ci sono ancora previsioni. Trenitalia attiverà dei bus sostitutivi. Quest'ultima sembra essere l'ipotesi al momento più plausibile. Le cause dello svio sono in corso di accertamento da parte dei tecnici di Rete Ferroviaria Italiana già arrivati sul posto. Sono undici i feriti (il bilancio è salito nel pomeriggio: nelle ore successive all'incidente il conteggio si era fermato a tre) tra le persone che si trovavano all'interno dei vagoni, ma ci sono stati attimi di paura che hanno fatto temere il peggio.

Altre Notizie