Fontivegge rinasce, 16 milioni di euro dal Governo: Gentiloni firma la convenzione

PER INGRANDIRE

PER INGRANDIRE

Firmata dalla Presidenza del Consiglio e i Comuni di Perugia e di Terni la convenzione relativa al bando per la Riqualificazione e la sicurezza delle periferie. La cerimonia si è aperta nella sala d'attesa della stazione Fontivegge di Perugia. Mette a disposizione, infatti, risorse finanziarie consistenti nelle città per intervenire su quartieri che hanno un gran bisogno di interventi di edilizia e di interventi urbanistici.

A Terni, dal governo, arrivano 10 milioni e 344 mila euro. Ad accogliere Gentilonila presidente della Regione Catiuscia Marini, i sindaci diPerugia e di Terni, Andrea Romizi e Leopoldo Di Girolamo, e ilprefetto di Perugia Raffaele Cannizzaro. Dopo i saluti di rito e le strette di mano, l'assessore del Comune di Perugia al Marketing territoriale e allo Sviluppo economico, Michele Fioroni, ha illustrato i progetti che l'amministrazione intende realizzare per il quartiere Fontivegge con i 16 milioni stanziati dallo Stato. Presente anche il premier Paolo Gentiloni che ha firmato. E' uno strumento che potenzia la nuova modalita' del rapporto tra Stato centrale e autorita' locali. Si tratta - ha proseguito il primo cittadino ternano - di un contributo importante da parte del Governo.

Ha spiegato Gentiloni che tra gli obiettivi dei patti c'è quello dell' "inclusione sociale, del miglioramento della capacità di alcune aree della nostra città di essere accoglienti".

Altre Notizie