Gattuso: i big a casa, spazio al Milan dei giovani

Gattuso Milan

Paletta Sassuolo, pazza idea dei neroverdi

Per quanto riguarda l'undici che scenderà in campo dal primo minuto, dovrebbe toccare a Antonio Donnarumma tra i pali; Zapata, Paletta e Romagnoli sulla linea dei difensori: centrocampo a cinque con Zanellato insieme, Biglia e Locatelli centrali, Calabria e Antonelli sulle fasce; e per finire la coppia regina d'Europa formata da Cutrone e Andrè Silva.

D'accordo, si tratta di un match che non ha alcun valore, lo sappiamo. "Voglio vedere una squadra che sia consapevole di essere forte, anche se dobbiamo migliorare ancora tanto".

SU CHELSEA-MILAN - "La mia prima partita in Europa". Sull'esordio con il Chelsea, c'era Zaccheroni e avevo contro Deschamps e Desailly. Non conta nulla per la classifica, ma a livello mentale abbiamo bisogno di un risultato positivo.

Su Biglia: "Deve migliorare, domani giocherà così come Manuel". I giocatori che sono arrivati non stanno dando quello che devono dare. È evidente che nei momenti di difficoltà, diamo la sensazione di non essere pimpanti ed è un aspetto che si tocca con mano.

SU KALINIC SBLOCCATO - "Sperem, lo dico in lombardo". Vedo dei ragazzi che hanno una grandissima voglia. "Era finita 0-0 ed è stata molto emozionante".

SUL GOL DI BRIGNOLI - "Non posso nemmeno rimproverare i ragazzi, perchè con il Benevento eravamo a zona, essendo una punizione dalla trequarti". E' Abate ad aver sbagliato perché facendo un passo avanti forse poteva prendere la palla.

SUI GIOCATORI DEL RIJEKA - "C'è Misic e Braderic che sono fuori". Ausilio ha già preso contatti con l'agente Giuseppe Riso, procuratore anche di Gagliardini. Tengo alla partite, potevo portare qualche ragazzo della primavera, ma non ho voluto sottovalutare i nostri avversari.

Altre Notizie