Indagato Boschi senior, Di Maio: "Gente totalmente delegittimata"

Pietro Grasso e Luigi Di Maio

Pietro Grasso e Luigi Di Maio

"Qualcuno gli spieghi che c'è differenza tra immunità e insindacabilità, gli dico che noi non le utilizzeremo mai". Una intenzione che, secondo gli avversari politici del vicepresidente della Camera, sembra essere stata sconfessata da quanto sta emergendo in queste ore. Lo afferma il candidato premier M5S Luigi Di Maio a diMartedì su La7. Nell'ordinanza di archiviazione del Tribunale di Roma si fa riferimento all'articolo 68 della Costituzione, cioè all'immunità parlamentare: "Essendo indagato - si legge - un deputato e vicepresidente della Camera nell'attuale legislatura". "Se da un lato invocano lo stop all'immunità parlamentare, dall'altro non vi rinunciano quando chiamati in causa".

"Ormai quella gente non ha più alcuna credibilità, rinunci a voler governare ancora il paese, la loro parola a livello nazionale e internazionale non vale più nulla".

Analoga autorizzazione è richiesta per sottoporre i membri del Parlamento ad intercettazioni, in qualsiasi forma, di conversazioni o comunicazioni e a sequestro di corrispondenza.

Altre Notizie