Sacrificio d'amore, anticipazioni: ANDREA MONTOVOLI è SAVERIO BIAGI

TOMMASO FABIANI  Sacrificio d'amore

Sacrificio d'amore: la nuova serie tv in onda su Canale 5

Brando (Francesco Arca) lavora nelle cave di marmo dell'Ingegner Corrado Corradi (Giorgio Lupano).

Sacrificio d'amore è una storia in costume ambientata nel 1913: dall'ultimo anno della Belle Époque attraverso l'inferno della Grande Guerra, si sviluppano due appassionanti storie d'amore sullo sfondo di rivolte sociali e lotte di classe, in un'Italia a un passo dal baratro della Prima Guerra Mondiale.

La fiction Sacrificio D'Amorea ndrà in onda da venerdì 8 dicembre 2017 in prima serata su Canale 5 alle ore 21:20 circa. Brando Prizzi e Silvia Corradi appartengono a mondi diversi ma il sentimento che li lega, in perenne conflitto tra cuore e ragione, prevale su tutto e solo la morte potrebbe impedirlo.

Sacrificio d'amore è la nuova serie in costume con Francesco Arca, Francesca Valtorta e Giorgio Lupano, prodotta da Endemol Shine Italy. Francesca Valtorta, Squadra Antimafia, R.I.S. Roma e Immaturi 2, interpreta Silvia un'infermiera volontaria, di una dolcezza e generosità uniche.

La sigla Sacrificio d'amore è stata affidata a una delle voci più emozionanti del panorama musicale, Mina: un brano inedito, a cura di Massimiliano Pani e Lele Cerri. Le scene esterne sono state girate tra le imponenti cave della storica famiglia Corsi (che da più di duecento anni lavora il marmo nel Comune di Carrara), negli spettacolari Laboratori Artistici Nicoli (insigniti del titolo di Sito Unesco), in un sanatorio di lusso sulle alpi svizzere e nei paesaggi alpini della Valle d'Aosta. La rivalità tra i due non sarà solo per Silvia ma tra loro inizierà una guerra sociale.

Tommaso è cresciuto con valori come l'onestà, la purezza e la determinazione, il destino ha voluto che incontrerà l'amore in una domestica di carattere timido e dolce, Maddalena Prizzi, interpretata dall'attrice Desiree Noferini. Questo amore sarà messo a dura prova dall'avidità e dalle mire della Signorina Maffei (Sara D'Amario), governante della Villa, una donna irreprensibile che ha sempre vissuto all'ombra dei suoi doveri e, per troppo tempo, ha represso le proprie emozioni. Al suo fianco troveremo Guendalina Volpi, alias dell'attrice Gaia Messerklinger, che interpreterà una donna aristocratica piena di ambizioni e decisa a far brillare il nome di famiglia. L'amore morboso per il nipote Tommaso la porterà a commettere azioni dalle conseguenze nefaste.

Nel corso della prima puntata di venerdì 8 conosceremo i protagonisti principali della storia ambientata a Carrara nel periodo precedete la prima guerra mondiale.

Direttore della fotografia è Claudio Bellero mentre la regia è curata da: Giovanni Barbaro, Alessandro Capone, Marco Maccaferri Fabrizio Portalupi, Michele Rovini unitamente al Direttore Artistico della serie Daniele Carnacina.

Altre Notizie