Salmonella in nota marca di salame, il Ministero della Salute lancia l'allarme

Salame casareccio ritirato dal mercato quali lotti cosa fare

Salmonella nel salame a marchio “La Bottega di Adò”

Riguarda un lotto di salame nostrale marchiato "La bottega di Adò". Per questo motivo il Ministero della Salute ha disposto il ritiro di un lotto dell'insaccato prodotto dall'azienda di Montignoso, in provincia di Massa Carrara.

Il lotto è il n 170893 venduto in formato da 800 grammi. L'azienda ha già precisato che l'avviso di richiamo è stato prontamente distribuito nei punti vendita in cui è stato distribuito il prodotto. L'avviso di richiamo, infatti, è stato pubblicato sul nuovo portale dedicato alle allerte alimentari, nella sezione "Avvisi di sicurezza". I sintomi della malattia possono comparire tra le 6 e le 72 ore dall'ingestione di alimenti contaminati (ma più comunemente si manifestano dopo 12-36 ore) e si protraggono per 4-7 giorni. La salmonellosi si trasmette soprattutto con alimenti mal conservati o mal processati, quindi bisogna fare sempre molta attenzione quando acquistiamo o quando cuciniamo il cibo.

Altre Notizie