Sei un 20enne italiano? Ecco quando andrai in pensione per l'Ocse

L'Ocse i ventenni italiani andranno in pensione a 71,2 anni. Ma oggi la pensione effettiva arriva prima dei 63 anni

Eco - Italia e pensioni, per l' Ocse è effettiva a 63 anni

"Dal 2011" - scrive l'Ocse nella scheda consacrata all'Italia - "c'è un legame automatico tra età pensionabile e aspettativa di vita".

L'Italia è il paese che nell'Ocse ha per gli uomini l'età di uscita "effettiva" per pensionamento più bassa rispetto a quella di vecchiaia legale. "Nell'Ocse" - si conclude nel documento - "solo Danimarca e Olanda avranno un'età pensionistica sopra i 70 per i nati nel 1996, contro una media Ocse di 65,8 anni per gli uomini e 65.5 anni per le donne". Questo perché, ad oggi, da noi in media si esce dal lavoro prima dei 63 anni.

"I Paesi dell' Ocse non devono attendere la prossima crisi per attuare le riforme necessarie per rispondere all'aumento della longevità, tra rischi crescenti di ineguaglianza tra anziani e l'evoluzione delle forme di lavoro": è quanto si legge nel Panorama Pensioni Ocse 2017. Nel 2013 la spesa per le pensioni in Italia era pari al 16,3% del Pil (14% in termini netti), inferiore solo al 17,4% della Grecia, pari a quasi il doppio della media Ocse (8,2%) e in aumento di quasi il 21% rispetto al 2000. L' Ocse sottolinea anche che tre Paesi dell'area, Italia, Danimarca e paesi Bassi, "prevedono di portare l'età della pensione oltre i 68 anni".

Negli ultimi due anni, un terzo dei paesi dell'OCSE ha modificato i livelli di contribuzione, un terzo ha modificato i livelli di prestazioni per tutti o alcuni pensionati e tre Paesi hanno promulgato nuove misure per aumentare l'età pensionabile legale.

L'organizzazione con sede a Parigi ha stilato una graduatoria sulla futura età di pensionamento nella prospettiva di un ventenne che abbia iniziato a lavorare nel 2016.

Attualmente, in Italia l'età normale di pensionamento, in media 66,6 anni per gli uomini e a 65,6 anni per le donne secondo il rapporto, supera già la media dell'area Ocse (64,3 e 63,4 anni rispettivamente) ed è la quarta più elevata tra i Paesi industrializzati. Il livello più alto in assoluto è rappresentato dai 74 anni della Danimarca, seguita dai 71,2 anni dell'Italia e dai 71 anni dell'Olanda.

Altre Notizie