Berlusconi: per Maroni nessun ruolo nel governo

Autonomia. Convocazione di Maroni e Bonaccini

Berlusconi: per Maroni nessun ruolo nel governo

Lo confermo, non per fare il presidente del consiglio, ma per fare il presidente del Milan se se lo ricompra" riporta ansa.it. "Ribadisco quello che ho detto ieri - ha proseguito Maroni -, ho deciso di non ricandidarmi per ragioni personali e ho dato la mia disponibilità, ma non ho chiesto e non chiedo nulla, non pretendo nulla, non mi candido a nulla, se non a una nuova vita.

Intervenuto a Radio Anch'io, Berlusconi ha aggiunto: "Fontana può offrire un buon governo alla Lombardia nei prossimi anni. Sarà un ottimo candidato che sosteniamo". Ed in molti hanno accreditato Maroni per un ruolo di mediazione, alla guida della Lega, moderato, in caso di impasse elettorale. Noi in Lombardia e nel Lazio abbiamo due candidature di qualità, e cioè il sindaco di Bergamo Gori e il governatore uscente Nicola Zingaretti. "Negli Stati Uniti ha fatto aumentare le entrate e ha abbattuto l'evasione fiscale". "Il Jobs Act a gennaio finirà e si esaurirà la sua azione", ha detto. "Questa affermazione non merita nemmeno una risposta", ha poi tagliato corto l'ex premier replicando a Matteo Renzi che ieri aveva definito un ritorno di Berlusconi al governo "una minaccia per l'economia". Sono felice e lusingato, mando a tutti un abbraccio commosso. Le parole di Silvio Berlusconi a Radio Anch'io cercano di mettere fine ai retroscena delle ultime ore, dopo la decisione a sorpresa di Roberto Maroni di non ricandidarsi alla presidenza della Lombardia e la conseguente decisione di Salvini di candidare Attilio Fontana, debole e poco popolare secondo Forza Italia. "Non c'è mai stata e non ci sarà neanche in futuro" la possibilità di un governo di larghe intese tra centrodestra e Pd. Il segretario del Pd aveva dichiarato: "Il Jobs Act ha dato la spinta alla ripartenza ma non e' sufficiente". "Se non fossi ancora in campo oggi diminuirebbero fortemente i voti di Forza Italia e mi sento questa responsabilità di restare nonostante la veneranda età", aggiunge.

Altre Notizie