Brumotti di Striscia aggredito nel Parco Verde: il video completo

Caivano

Brumotti di Striscia aggredito nel Parco Verde: il video completo

Striscia la Notizia ha diffuso in anteprima il video della violenta aggressione subita l'11 gennaio da Vittorio Brumotti e la sua troupe nel Parco verde di Caivano. Sei minuti in cui succede effettivamente di tutto. Diverse fonti concordano nel descrivere un Brumotti assolutamente impossibilitato a svolgere il suo lavoro: l'inviato non avrebbe fatto neppure in tempo a scendere dall'auto blindata che subito sarebbe stato circondato da un gruppo di 8 persone incappucciate che hanno intimato alla troupe di aprire le portiere dell'auto minacciando di morte Brumotti ed i suoi. Fortunatamente il tentativo di aprire l'autovettura è fallito, ma la il gruppo di delinquenti ha preso una sedia e dei bastoni per rompere i vetri e danneggiare i passeggeri in qualche modo.

Mentre era a Caivano, nel famigerato Parco Verde, una delle piazze di spaccio a cielo aperto più renumerative di Napoli e provincia, conosciuto per i tristi destini di Antonio Giglio e Fortuna Loffredo, i due bambini morti dopo essere stati lanciati dai piani alti di uno dei tanti edifici popolari presenti, è stato aggredito con la sua troupe. La situazione è stata ripristanata grazie al provvidenziale intervento dei carabinieri, che "ha interrotto la violenta aggressione, ma gli agenti non sono riusciti a fermare nessuno dei camorristi". Qui non si tratta più di spaccini ma di un business gestito da associazioni mafiose! "Intanto dalle finestre dei palazzi intorno continuavano ad arrivare insulti e minacce di morte nei confronti dell'inviato del Tg satirico e dei suoi collaboratori". "Verso le 15 l'inviato e i suoi collaboratori si trovavano al Parco Verde di Caivano per documentare lo spaccio di droga che da tempo ha in parte abbandonato l'area del Rione Scampia per trasferirsi in questa cittadina a nord di Napoli", quanto riporta la nota diramata dal tg satirico.

Altre Notizie