Capello incorona Allegri: 'Mi somiglia', le prime dei giornali

Walter Sabatini, coordinatore di entrambe le squadre, è al lavoro per convincere i dirigenti del gruppo Suning a lasciar partire Ramires ma prima dovrà riuscire a trovare un sostituto all'altezza: "Zhang?"

Nell'ultimo turno di serie A, la Virtual Assistant Referee è finito sotto accusa soprattutto dopo la partita tra il Cagliari e la Juventus con un fallo di mano in area di Bernardeschi molto sospetto. Varia l'assetto della sua Juventus a seconda dei giocatori che ha a disposizione e che intende schierare. Ciò significa che è molto bravo nel far capire ai suoi ragazzi cosa chiede loro" - esordisce l'ex tecnico del Real Madrid ai microfoni di "Tuttosport", che poi continua analizzando la lotta scudetto - "Il campionato lo vince uno solo. Meno bello rispetto al Napoli di Sarri? "Però la Juventus ha dalla sua l'abitudine a vincere, la mentalità e una rosa di eccellente qualità". Era giovane, Zlatan, ma voleva sempre migliorarsi.

Ne sa una più del Diavolo, Fabio Capello. Io una ho una mia idea, una proposta. Tra i tanti temi trattati dall'attuale allenatore del Jiangsu Suning non poteva mancare il tanto discusso VAR.

Dica pure. "Per migliorare l'utilizzo della tecnologia, accanto all'addetto al Var metterei un allenatore, in modo tale da avere una visione più completa. Gli arbitri sono un mondo a parte, penso che affiancandogli un tecnico con esperienza in panchina si otterrebbero ulteriori progressi".

Infine Don Fabio parla di un unico suo rimpianto in una carriera piena di trofei: "La sconfitta in Coppa Intercontinentale del 1994 a Tokyo, contro gli argentini del Velez".

Altre Notizie