Caso meningite Alunni a scuola regolarmente

Sospetta meningite: bambino di 4 anni in gravi condizioni

Cagliari, ventenne in coma per meningite al Santissima Trinità: il sesto caso in Sardegna

È stato portato d'urgenza prima all'ospedale di Manerbio e successivamente a Brescia, dove i medici degli Spedali civili gli hanno diagnosticato l'infezione alle meningi causata dal batterio meningococco, il più contagioso tra quelli che provocano la meningite.

È stata disposta la profilassi per gli alunni dell'asilo frequentato dal bimbo, la scuola dell'Infanzia parrocchiale Maddalena di Canossa di Ghedi, il personale e i conoscenti: la profilassi antibiotica è stata somministrata a circa 150 persone (100 bambini e 50 adulti). L'Ats di Brescia ha informato di avere ricevuto la comunicazione sul caso nella sera del 13 gennaio, e che nella notte è stata confermata la positività del piccolo al meningococco. Ulteriori informazioni possono essere richieste al numero verde 800777346 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 16). Il piccolo aveva la febbre alta e avrebbe perso conoscenza: le sue condizioni sarebbero molto gravi. Si tratterebbe infatti di un caso di meningite da maingococco, di origine batteria, quindi non veicolabile tramite gli ambienti. Il giovane non è in pericolo di vita. Poi a Nuoro il secondo e il terzo caso, in un uomo invalido e la sua badante, ricoverati e curati all'ospedale San Francesco di Nuoro.

Altre Notizie