Corea del Nord verso le Olimpiadi invernali. Dialogo aperto con Seul

Riaprirà linea rossa militare

Corea del Nord verso le Olimpiadi invernali. Dialogo aperto con Seul

Il vertice ha prodotto anche la decisione di riaprire la "linea rossa" di comunicazione militare: lo riporta l'agenzia Yonhap. Lo hanno riferito fonti ufficiali della Corea del Sud. Si tratta di una delle misure chieste da Seul nel dialogo di alto livello di Panmunjom al fine di scongiurare o limitare "possibili errori di valutazione".

Il dialogo tra le delegazioni dei due Paesi si è concretizzato dopo i messaggi di distensione arrivati dal presidente sudcoreano Moon Jae-in - che ha definito i Giochi invernali "una chance rivoluzionaria per migliorare i rapporti Sud-Nord e fondare la pace" - ma anche dal leader Kim Jong-un che già nel discorso di Capodanno aveva aperto a una possibile partecipazione alle Olimpiadi. La Corea del Sud ha chiesto inoltre al Nord di tenere quanto prima anche un dialogo "tra militari" allo scopo di "eliminare o ridurre i rischi di errore di valutazione", stemperando le tensioni intorno alla penisola coreana. Un esordio vincente perche' arrivo' l'argento con Han Pil-Hwa sui 3000 metri femminili del pattinaggio velocita'. Il loro esordio e' previsto il 14 febbraio alla Gangneung Ice Arena per il programma corto.

La Corea del Nord manderà una propria delegazione ai Giochi olimpici invernali che si terranno in Corea del Sud a partire dal 9 febbraio.

Soddisfazione del Cremlino, nelle parole del portavoce di Putin, Vladimir Peskov: "accogliamo con favore il dialogo diretto tra i rappresentanti delle due Coree poiché questo è l'unico modo per allentare le tensioni nella penisola coreana".

"Il Nord - ha annunciato il vice ministro per la Riunificazione sudcoreano Chun Hae-Sung - ha proposto di inviare una delegazione di alto livello, una delegazione del Comitato olimpico nazionale, con atleti, sostenitori, artisti, osservatori, una squadra dimostrativa di taekwondo e giornalisti" ai Giochi. I colloqui riprenderanno nel pomeriggio.

Delegazioni della Corea del Nord e del Sud si sono incontrate oggi a Panmunjom, il villaggio dell'armistizio, ponendo termine a un silenzio che durava circa due anni a causa della crisi nucleare e missilistica nordcoreana.

Altre Notizie