Elezioni 2018, Di Maio: Grillo é la più grande risorsa che abbiamo

Elezioni 2018, Di Maio: Grillo é la più grande risorsa che abbiamo

Elezioni 2018, Di Maio: Grillo é la più grande risorsa che abbiamo

Il Comitato biasima Grillo perché avrebbe confermato la costituzione della terza associazione del M5S lo scorso dicembre, affibbiandogli addirittura il simbolo. Per questo, dicono, serve un Curatore che agisca per conto della prima associazionee che ne tuteli i diritti dei componenti rispetto alle altre, aloro giudizio irregolarmente costituite. La richiesta di tutela vale, ovviamente, anche per il nome e il simbolo del Movimento. L'ultimo summit con il candidato premier risale a metà novembre e non è previsto a breve alcun appuntamento pubblico per presentare il progetto nazionale del Movimento, che alle precedenti elezioni politiche aveva sorpreso tutti per risultati e consensi.

Intanto, voci sempre più insistenti parlano di scisma in casa Cinque Stelle.

L'Espresso. Secondo L'Espresso, in un servizio dal titolo: "Grillo non abita più qui", Grillo lascerà il M5S: sta per riprendersi il dominio del blog, che andrà in mano a una srl: "Sarà una scissione invisibile, ed è già cominciata - racconta l'Espresso - Beppe Grillo, il Movimento delle origini, la visione di Casaleggio senior di qua". Non più finestra sul mondo del M5S, ma "più Grillo, meno politica e meno 5 Stelle", questa la nuova formula. "Sarebbe opportuno anche valutare se Orietta Berti, dopo il suo coming out, possa continuare a ricoprire il ruolo di ospite fisso nella seconda parte della trasmissione di Fabio Fazio" ha concluso.

Si partirà la mattina del 19 gennaio per una tre giorni che si concluderà domenica pomeriggio e per la quale l'obiettivo dei vertici è aver terminato la scrematura delle circa 15mila auto-candidature arrivate per le parlamentarie. Sulla base di calcoli ancora approssimativi i consensi dei cittadini orientati a votare per i candidati grillini si indirizzerebbero in prevalenza verso Liberi e Uguali e in parte alla Lega. Luigi Di Maio, Casaleggio junior e le nuove regole di là.

Altre Notizie