Facebook fa un accordo con Sony Music. Che intenzioni ha Zukerberg?

Facebook fa un accordo con Sony Music. Che intenzioni ha Zukerberg?

Facebook fa un accordo con Sony Music. Che intenzioni ha Zukerberg?

Continua il confronto tra i giganti del web.

Dopo Universal, anche Sony/ATV, proprietario del più importante catalogo editoriale ha firmato con il colosso dei social media Facebook. Questa volta è Facebook a contendere a YouTube e Spotify il primato nella proposta di musica legale online. Gli utenti della piattaforma social potranno così usare in maniera assolutamente legale la musica del catalogo di Sony/ATV Music Publishing nei loro video. Si tratta, anche in questo caso, di un accordo pluriennale di cui non sono stati resi noti i dettagli economici, ma che non riguarderà soltanto il social più famoso del mondo: anche Instagram e Oculus, altre componenti dell'impero creato dall'informatico e imprenditore Zuckerberg, sono coinvolti nella partnership.

Sono ormai tre anni che l'industria musicale è tornata a crescere, grazie, ad esempio, allo sviluppo dello streaming, settore in costante crescita e ormai tra i principali metodi per fruire la musica, grazie anche alla possibilità di poter godere di un catalogo sconfinato. Il CEO di Sony ha dichiarato: "Siamo entusiasti che Facebook, firmando questo accordo, riconosca il valore apportato dalla musica al loro servizio, e che i nostri cantautori beneficino dell'utilizzo delle proprie opere sul social network". "Ci aspettiamo una relazione lunga e prospera". Secondo Variety, la prossima della lista sarà Warner Music.

Altre Notizie