Famiglia intossicata dal monossido della calderina. in 7 in ospedale

Ambulanza- 118

Famiglia intossicata dal monossido della calderina. in 7 in ospedale

Paura nella tarda serata di domenica per una famiglia di Mezzanego, in piena valle Sturla.

Un guasto alla calderina avrebbe causato il rilascio di monossido di carbonio all'interno degli appartamenti di una palazzina nell'entroterra del chiavarese. Alla fine il bilancio è di 7 persone intosssicate e portate all'ospedale. Cinque adulti e due bambini sono stati salvati dai soccorsi che sono intervenuti quando una donna del gruppo si è sentita male perdendo improvvisamente i sensi.

Ambulanze, Vigili del fuoco e carabinieri a Cassina de' Pecchi per una fuga di gas. Nel corso della notte anche un altro uomo è stato trasferito nel nosocomio genovese. Le loro condizioni non sono gravi e non sarebbero in pericolo di vita.

Secondo le prime ricostruzioni, le vittime sono padre, madre e quattro figli: la famiglia si trovava nella propria abitazione dove, per motivi ancora da acclarare, si è verificata una fuga di gas monossido.

Altre Notizie