Federer vince e si qualifica per gli ottavi di finale

Gael Monfils

Gael Monfils

Prosegue senza intoppi il percorso di Roger Federer (Atp 2) agli Australian Open. Il serbo, numero 14 della classifica mondiale, ha disposto piuttosto agevolmente dello spagnolo Albert Ramos Vinolas, numero 22 Atp e 21esima testa di serie: 62 63 63 lo score in favore del 30enne di Belgrado, sei volte vincitore del primo Major stagionale - condivide con Roy Emerson il record di affermazioni in questo Slam - comunque innervosito in campo da questo ennesimo acciacco fisico dopo i sei mesi di assenza dal circuito per il problema al gomito destro che l'hanno fatto scendere al 14esimo posto del ranking. Che Stan Wawrinka (9) non fosse al 100 percento della condizione lo si era visto già al primo turno: la conferma è arrivata contro lo statunitense Tennys Sandgren (86 ATP), che ha battuto nettamente il campione degli Aus Open 2014 con i parziali di 6-2, 6-1, 6-4 in nemmeno un'ora e mezzo.

Infine nell'ultimo match di terzo turno Roger Federer ha superato in tre set il francese Richard Gasquet, col punteggio di 6-2, 7-5, 6-4. Ma poi Federer sul 5-4 ha messo pressione a Gasquet, riuscendo ad ottenere il break decisivo al secondo match point.

Nel tabellone femminile rischia grosso Simona Halep, con tre i match-point salvati. Il ceco supera l'argentino con l'eloquente punteggio finale di 6-3 6-3 6-2 in due ore e sedici minuti. Simona Halep aprirà il programma diurno della Rod Laver Arena (dall'1 di notte in Italia) contro Lauren Davis, Ashleigh Barty e Naomi Osaka lo chiuderanno.

Agli ottavi di finale ci va anche il nostro Fabio Fognini, con il ligure che dunque ha raggiunto Andres Seppi. Gli altri risultati del terzo turno: Strycova-Pera 6-2, 6-2; Karolina Pliskova-Safarova 7-6 (8-6), 7-5; Keys-Bogdan 6-3, 6-4; Garcia-Sasnovich 6-3, 5-7, 6-2.

Altre Notizie