Harvey Weinstein preso a pugni in un ristorante

Harvey Weinstein in una

Harvey Weinstein in una

Harvey Weinstein, il famoso produttore di Hollywood caduto in disgrazia dopo essere stato accusato di decine di abusi sessuali, è stato aggredito verbalmente in un ristorante di Scottsdale, in Arizona. Intorno alle 21 locali mentre Weinstein esce dal locale viene avvicinato da un giovane che gli rifila due manrovesci e lo insulta definendolo "piece of s***t" ("pezzo di m****a"). L'audio non è chiaro ma, secondo altri media americani, avrebbe proseguito dicendo "per quello che hai fatto alle donne".

Il ragazzo si era inizialmente avvicinato all'ex produttore cinematografico, accusato di molestie da decine e decine di attrici nel corso di oltre 30 anni, chiedendogli di scattare una foto. Il giovane ha raccontato che Weisntein era scontroso ed ha risposto di no. Quando poi i due sono usciti quasi contemporaneamente e' avvenuta l'aggressione. Nulla di grave dal punto di vista "pratico" ma certamente un simbolo ben poco raccomandabile del clima di odio e tensione che alberga in America dopo il caso delle molestie scoppiato proprio per le accuse contro Weinstein e Kevin Spacey. Una persona che aveva filmato l'episodio sul cellulare ha chiesto a Weinstein se volesse far denuncia, ma l'ex capo di Miramax ha rifiutato e ha lasciato il locale.

Altre Notizie