Istamina nelle alici, immediato ritiro del lotto

Numerosi lotti di colatura di alici richiamati dal mercato in autocontrollo

Istamina nelle alici, immediato ritiro del lotto

Il Ministero della salute ha richiamato la colatura di alici e di alici di Cetara dei marchi Iasa, Sapori di Mare, Decò, Riunione Ind. Alimentari. Conosciuta anche come "sindrome sgombroide", spiega il ministero della Salute, "è una patologia simil-allergica risultante dall'ingestione di pesce alterato che contiene istamina". La motivazione consiste nella possibile presenza di istamina oltre i limiti consentiti. Si tratta del secondo richiamo che coinvolge la colatura di alici, dopo quello diffuso il 21 dicembre 2017 da Auchan e da Carrefour.

Alcune confezioni di colatura di alici sono state ritirate dai negozi in quanto presentavano quantità di istamina superiori alla norma: a quale marchio appartengono, i lotti coinvolti dal provvedimento. I lotti di produzione interessati dal richiamo sono dal "01/2016" al "12/2017", prodotti da Iasa srl - IT 145 CE, nello stabilimento con sede in via Nofilo, 25 - 84080, Pellezzano (SA). La colatura di alici oggetto di richiamo viene commercializzata nei supermercati Coop e Auchan.

L'eccesso di istamina può causare sintomi come mal di testa, arrossamenti, prurito, nausea e vomito. La raccomandazione quindi è quella di non consumare il prodotto suddetto e chi ne è in possesso, deve immediatamente riportarlo al punto vendita.

Altre Notizie