J-League, Miura ha rinnovato: a 50 anni non vuole smettere

Kazuyoshi Miura

J-League, Miura ha rinnovato: a 50 anni non vuole smettere

Nonostante l'età avanzatissima (classe 1967) lo storico calciatore nato a Shizuoka ha firmato un nuovo contratto con il suo club attuale, ovvero lo Yokohama FC, squadra che milita nella seconda divisione giapponese.Una notizia che nelle ultime ore ha regalato, per forza di cose, un sorriso a tutti gli appassionati di questo sport (e non solo).

Stiamo esagerando, però il giapponese ex Genoa (nel 1994-95!), a 50 anni passati non ha alcuna intenzione di appendere le scarpe al chiodo. La prossima sarà la 33esima stagione da professionista della sua carriera. Questo record lo detiene Marco Ballotta, quando all'età di 44 anni e 38 giorni disputò un Genoa-Lazio che gli valse il titolo di giocatore più anziano ad aver giocato in massima serie. Giocherà fino a 51 anni. Gol che gli ha permesso di diventare il più anziano marcatore della storia del calcio.

Andando a ritroso non ci sono altri calciatori come Miura e Matthews che hanno superato i 50 anni, ma di "temerari" over 40 si, anche in Italia. Re Kazu ha giocato anche per il Santos, il Palmeiras, la Dinamo Zagabria e il Sydney. L'attaccante ha indossato la casacca della nazionale del suo Paese in 89 occasioni, segnando 55 gol. Miura aprì la strada all'arrivo dei giocatori del Sol Levante in Europa quando approdò al Genoa nel 1994.

Miura gol a 50 anni!

Altre Notizie